CLASSIFICAZIONE DELLE BIRRE

Bassa fermentazione, Alta fermentazione e
Fermentazione spontanea


 

Bassa Fermentazione:

Tutte le birre che fermentano ad una temperatura che oscilla tra i 5 e i 12 gradi.

Alta fermentazione:

Tutte le birre che fermentano ad una temperatura che oscilla tra i 18 e i 24 gradi.

Fermentazione spontanea:

Tutte le birre che fermentano grazie ai lieviti e batteri presenti nell’aria come il Brettanomyces.

BIRRE A BASSA FERMENTAZIONE

Lager

Le più diffuse sono:

Pilsener o Pils: mielate, dolci, chiare, leggere, luppolate.

Helles: chiare, meno amare e più maltate.

Keller: chiara, leggera tendenzialmente dolce.

Schwartz: nera, leggera, maltata dolce.

Märzen: dorate/ambrate, malto pronunciato, prodotte a marzo per un consumo autunnale (Oktoberfest).

Bock: ambrate, corpose, maltate, in genere ad alta gradazione.

Helles bock: chiare.

Dunkel bock: scure.

Weizen bock: dolce, frumento, sentore banana.

Doppel bock: dolce, forte, sopra i 7 gradi.

Rauchbier: malti affumicati su torba o legno di faggio, tipiche della città di Bamberga.

 

BIRRE AD ALTA FERMENTAZIONE

Ale inglesi – Ale belga

 

Ale inglesi: corpose, con spiccati toni di malto e luppolo.

Le più diffuse sono:

Ipa: prodotta con malti e luppoli inglesi, aroma erbaceo e fruttato, amarezza decisa.

Apa: luppoli americani aromatici, colore da oro a rame, amarezza e sapore dominati dal luppolo.

Pale ale: origine inglese, non molto alcolica e dal carattere luppolato.

Strong Ale: birre di stile pale ale con un alto contenuto alcolico.

Stout/Porter: malti tostati, caffettose, nere, aromatizzate al cacao, liquirizia, o nel caso delle milk presenza di panna, caramello.

Barley Wine: colore da ambra a scuro, birra con sapore e grado alcolico che più si avvicina al vino, assenza di schiuma.

Ale belga: prodotte in Belgio, fanno capo a questo stile, prodotti estremamente diversi tra loro.

Le più diffuse sono:

Belgian pale ale: affini alle Ale inglesi, con maggior carattere di lievito.

Strong belgian ale: fruttata, presenza spezie, luppolata e leggero carattere di malto, alta gradazione.

Trappista/abbazia: stessa identica ricetta, una fatta da monaci, l’altra da laici: mielate e speziate, alta gradazione.

Double: ambrata scura.

Triple: ambrata chiara.

Quadruple: scura.

Saison: leggere, chiare, poco ambrate, retrogusto di pepe, intorno ai 5 gradi.

 

 

 

 

 

BIRRE A FERMENTAZIONE SPONTANEA

Lambic

 

Il mosto di birra viene esposto ai lieviti selvatici e ai batteri autoctoni della valle delle Senne. Questo processo conferisce alle lambic un sapore distintivo: secco, vinoso e sidroso, con un retrogusto acidulo.